fapav

news


21.02.2017

CONTRASTARE L’ANONIMATO SU INTERNET PER COLPIRE LA CRIMINALITA’

Necessarie maggiori responsabilità per gli intermediari del web.


Roma, 21 febbraio 2017 - Le recenti operazioni della Guardia di Finanza, tra cui l’odierna “Odissea 3” condotta del Nucleo Speciale per la Radiodiffusione e l’Editoria della Guardia di Finanza, che ha portato al sequestro di 41 siti internet dediti alla diffusione di film di prima visione e eventi sportivi, riportano nell’attualità l’importanza del contrasto dell’anonimato sul web per colpire i fenomeni criminosi che hanno luogo sulla rete internet.La Guardia di Finanza ha infatti adottato nuove ed interessanti metodologie a contrasto delle attività illecite sul web. Oltre al già noto follow the money, che segue i flussi finanziari provenienti dai banner pubblicitari presenti sui siti illeciti, si è aggiunta una nuova strategia che punta a superare quei servizi di anonimizzazione che schermano la reale localizzazione dei server pirata.

La problematica del mascheramento dei server dei siti illeciti è ben nota alla FAPAV, che da anni opera a contrasto della pirateria audiovisiva online e che dunque guarda con estremo interesse a questo tipo di indagini” - ha dichiarato Federico Bagnoli Rossi, Segretario Generale FAPAV - “Grazie ad un nuovo approccio al contrasto degli illeciti sul web, ancora una volta le Forze dell’Ordine si dimostrano sensibili al fenomeno pirateria che colpisce duramente il settore audiovisivo e non solo”.“Siamo convinti che l’attribuzione di una maggiore responsabilità agli intermediari - come fornitori di hosting o di servizi di anonimizzazione e di nomi a dominio, nonché tutte le realtà digitali definite come Over the Top - rappresenti una più efficace azione a contrasto dei fenomeni illeciti online”, conclude il Segretario Generale FAPAV.


news

news


osservatorio

osservatorio


FAPAV - Federazione per la Tutela dei Contenuti Audiovisivi e Multimediali raccoglie e redige i più importanti studi in materia di Diritto d’Autore e tutela della Proprietà Intellettuale, analizzando il fenomeno da un punto di vista nazionale ed internazionale.
anticamcording

camcording


Registrare l’audio e/o il video di un film in una sala cinematografica è vietato dalla Legge.

Scopri cosa puoi fare
per contrastare il camcording
nelle sale cinematografiche.